Viaggio alle Seychelles: cosa vedere a Mahè

Per l’immaginario collettivo, le Seychelles sono quanto più simile ad un paradiso terrestre. Sono 115 isole, situate nell’Oceano Indiano, di cui solo 36 abitate. La più popolosa è sicuramente Mahè, che poi è anche la più grande e quella dove è presente un aeroporto internazionale.
Una caratteristica che mi ha fatto innamorare a prima vista di queste isole? La vegetazione rigogliosa che, prepotente, si spinge fino al mare azzurro e costeggia le lunghissime spiagge di un bianco intenso.
Sembra come se, durante la loro creazione, qualcuno avesse limitato a tre colori sulla tavolozza, cercando poi di mischiarli per ottenere infinite gradazioni.
Si, le Seychelles sembrano delle isole dipinte, talmente belle da appartenere ad un altro mondo ma posso confermarvi che sono reali e forse ancora più belle dal vivo.

Quando partire per le Seychelles

Per chi ha possibilità di partire nel periodo che va da fine agosto ad ottobre, troverà un tempo migliore, con giornate più soleggiate e basso rischio di piogge, molto più presenti nei mesi di giugno e luglio e soprattutto durante il nostro inverno, dicembre e febbraio.
Tuttavia, il clima è sempre molto variabile ed anche nelle giornate soleggiate, potrebbe arrivare una nuvola passeggera e piovere per 5 minuti.

..e quanto stare

Non c’è una durata stabilita per un viaggio alle Seychelles. Dipende molto dai giorni a vostra disposizione, dalla vostra voglia di esplorare e di cambiare ambientazione e, per ultimo, dal budget che avete intenzione di spendere. Il costo del volo non cambierà molto se per 7, 9 o 12 giorni ma cambierà il costo del soggiorno ed in base al livello della struttura, potrebbe essere una spesa notevole.

L’isola di Mahè

Come vi anticipavo, sarà Mahè a darvi il benvenuto alle Seychelles. E’ qui che comincerete ad ambientarvi al suo clima, alla sua cucina ed a vivere un crescendo di bellezze naturali. Ma prima di immergervi nel mare azzurro e rilassarvi in spiaggia, fate un salto a Victoria, la capitale delle Seychelles ed anche la capitale più piccola al mondo .
Di certo, è il luogo dove potrete entrare in contatto con le persone del posto e la vera vita dell’isola.
Non può mancare la sosta al suo mercato, che si tiene giornalmente ed alla torre dell’orologio per scattare una foto. Ricordo ancora lo stupore nell’ammirare le strutture risalenti all’epoca coloniale, affiancate ad edifici moderni e poi, dal nulla, apparire un imponente tempio hindù dai mille colori.

Victoria è una piccola bomboniera ed è stato un piacere visitarla ma lo è stato ancora di più raggiungerla. Dovete sapere che i taxi alle Seychelles sono cari e si può capire anche il motivo, viste le dimensioni delle isole e la difficoltà di far arrivare il petrolio. Di prendere la macchina non se ne parlava, la guida è all’inglese e molte strade presentano delle cunette laterali; sapevo che la prima sarebbe toccata a me. Perciò, forse per la prima volta in viaggio, mi sono affidata ai mezzi pubblici (nella vita di tutti i giorni sono sempre su treni e metro, almeno in vacanza voglio godermela!). E’ successo solo una volta ma devo ammettere che l’esperienza è stata memorabile.
Per prima cosa bisogna aver fiuto per trovare la fermata, non è una cosa da tutti. Io, ad esempio, ho chiesto ad una gentile signora che passava per caso sulla strada desolata. Poi bisogna avere anche tanta pazienza, non esistono app che indicano l’attesa del prossimo bus. Ma dopo qualche scommessa sull’attesa, finalmente arriva il bus.
Al costo pochi centesimi, nel biglietto per raggiungere Victoria, è incluso anche un giro panoramico degno di nota. Tra qualche dosso e qualche cunetta, percorrendo strade tortuose tra le montagne granitiche dell’isola, ho potuto assistere ad alcune delle più belle viste sulla città e sul porto.

Le spiagge di Mahè

Dopo aver visitato la città, è finalmente arrivato il momento di godersi le sue belle spiagge.
Quella più turistica e conosciuta è Beau Vallon Bay. Vi capiterà di trovare delle zone attrezzate, di proprietà degli hotel che si trovano lungo questa spiaggia ma anche delle aree libere. La maggior parte dei bar, locali e dei negozi si trova proprio qui.
I tramonti visti qui a Beau Vallon sono stati indimenticabili. Soprattutto l’ultimo, forse perché avrei salutato a breve quest’isola e con lei avrei lasciato quel paradiso che mi aveva fatto emozionare ogni giorno. E’ stato uno dei momenti che ricordo con più nostalgia e felicità .

Se per voi è importante la tranquillità di una spiaggia meno turistica, c’è Anse Intendance, al sud dell’isola di Mahè. Questa spiaggia ha una sabbia di un colore bianco intenso e la vegetazione arriva fino quasi al mare. Di certo un’ottima alternativa e soprattutto un modo per cominciare ad apprezzare la vera bellezza di queste isole.
Sempre al sud, potrete trovare anche Anse Royale, forse la più conosciuta dopo Beau Vallon ma con una minor affluenza di turisti.

A Mahè è possibile fare anche delle escursioni naturalistiche. Ci sono due parchi, situati uno a nord ed uno a sud dell’isola ma non sono molto conosciuti e non così belli come quelli che troverete nelle isole più piccole.
Nella parte nord potete trovare il Parco Nazionale Le Morne, mentre a sud, il giardino delle spezie Jardin du Roi.

8 risposte a "Viaggio alle Seychelles: cosa vedere a Mahè"

  1. Sono stata alle Seychelles due anni fa e mi sono fermata qualche giorno anche a Mahè, proprio sulla Beau Vallon. E’ molto più grande e frequentata delle altre, ma è molto bella. Mi è piaciuta molto anche Victoria e soprattutto il suo Orto Botanico. Ci tornerei domani…

    Piace a 1 persona

  2. Questa destinazione è un sogno che prima o poi realizzerò. Avrei dovuto andarci in viaggio di nozze, ma poi per colpa del lavoro non sono potuta andarci. E mi è rimasta la voglia di spiagge paradisiache e mare cristallino…. prima o poi…. prima o poi…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.